Connect with us
Politica

La conferenza di fine anno di Schifani: “I siciliani al centro della mia azione politica”

Lo ha detto il governatore siciliano, Renato Schifani, incontrando la stampa a Palazzo d'Orleans di Palermo

Pubblicato 4 settimane fa

“Sarà la prima volta che avremo un bilancio entro il 31 gennaio”. Lo ha annunciato il governatore siciliano Renato Schifani incontrando i giornalisti. “Si si era detto che sarebbe stato approvato entro fine anno – dice – ma per i miracoli ci dobbiamo ancora attrezzare. Era un tentativo dell’assessore all’Economia che ho apprezzato”. “Ma l’obiettivo – dice – è che entro il 31 gennaio avremo la legge di bilancio”. “Al centro della mia azione politica ci sono e ci saranno solo i siciliani. La spinta dei partiti sarà determinante, a partire da quelli che hanno sostenuto la coalizione. Con il contributo dell’opposizione”.

COVID E RESTRIZIONI

“Il Comitato tecnico scientifico Ambiente è un organismo che ha paralizzato la Sicilia, ecco perché va cambiato e lo stiamo facendo. oggi ne abbiamo parlato per oltre un’ora con la Giunta”. Lo ha detto il Governatore siciliano Renato Schifani parlando con i giornalisti. “E’ un decreto che dopo le prime sette pagine mi sono rifiutato di leggere – dice – prevedeva 30 passaggi da un ufficio all’altro, prima del provvedimento finale. Noi staremo attenti all’ambiente ma saremo molto rigorosi e ho chiesto oggi a tutti gli assessori un contributo da proporre all’assessore Elena Pagana”. “Sui lavoratori amministrativi dell’emergenza Covid, che ieri hanno ottenuto una proroga di due mesi, abbiamo fatto una scommessa. Io credo nella sanità di territorio che può alleggerire gli ospedali ma per fare questo bisogna dotarla di strutture e personale tecnico”. Lo ha detto il governatore siciliano, Renato Schifani, incontrando la stampa a Palazzo d’Orleans di Palermo. “La sanità di territorio in Sicilia è tutta da costruire”, ha detto ancora. “Per una eventuale emergenza Covid noi siamo pronti”. A dirlo è il presidente della regione siciliana Renato Schifani incontrando i giornalisti. “Noi vigileremo e monitoreremo la situazione Covid – dice – nel momento in cui dovessero verificarsi dei segnali di preallarme di un arrivo del virus dalla Cina, ci organizzeremmo, anche perché abbiamo un patrimonio sanitario e parasanitario da mettere in campo”.

OPPOSIZIONI

“Io ho aperto al contributo delle opposizioni, purché non sia solo allarmismo con toni da campagna elettorale che ho registrato in questi giorni. Sbraitano e basta. Quando sono stato accusato, ad esempio, di essere un pazzo perché per avere duecento milioni avrei rinunciato a otto miliardi di euro. E’ falso. Non è mai esistito quel credito”. Lo ha detto il Governatore siciliano Renato Schifani incontrando i giornalisti epr gli auguri di fine anno. “Con questo tipo di contestazione si tocca il fondo di una opposizione non in grado di formulare una proposta – dice – io sono stato in silenzio perché avevo poco da replicare, ritengo che bisogna replicare nelle sedi giuste”.

AUTOSTRADA PALERMO-CATANIA

“Ieri sono stato a Catania e devo dire che lo stato dell’autostrada Palermo-Catania è offensivo del buon senso dei siciliani, è identico al periodo della campagna elettorale. Ci sono mezze corsie. A gennaio incontrerò l’ad dell’Anas. Verrà con me l’assessore Aricò e parleremo di investimenti che l’Anas intende realizzare, ma chiederemo all’Anas un rigoroso cronoprogramma per la sistemazione o per riportare in vita un’autostrada che langue”.

ILARDA COMMISSARIO ASI

L’ex Procuratore generale di Trento Giovanni Ilarda è stato nominato oggi commissario liquidatore del Consorzi Asi Sicilia orientale. Lo ha annunciato il governatore siciliano Renato Schifani parlando con i giornalisti. Che ha anche detto che la situazione relativa al depuratore Ias di Priolo, dove conferiscono le aziende del petrolchimico di Siracusa, si sta “aggravando”. “Ilarda collaborerà con la magistratura”, ha detto Schifani.”Sto studiando una soluzione per la riduzione delle liste d’attesa, lavorerò per risolverlo. Non possiamo tollerare che chi chiede una tac in un ospedale pubblico deve sentirsi dire ‘torni tra dieci mesi’, dobbiamo trovare il modo per ridurre i tempi”. Lo ha detto il governatore siciliano Renato Schifani incontrando i giornalisti.

AUTONOMIA DIFFERENZIATA

“Nel mese di gennaio incontrerò il ministro Calderoli per parlare di Autonomia differenziata e di decreti attuativi e del principio di insularità e riattuazione dell’articolo 36 e 27 dello Statuto. Ci confronteremo con serenità e pacatezza con l’amico Calderoli”. Lo ha annunciato il presidente della Regione siciliana, Renato Schifani incontrando i giornalisti a Palazzo D’Orleans.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

07:15
23:30 - Belìce, “terra di mezzo” tra Agrigento e Trapani, dove MDM stava al sicuro +++19:53 - Messina Denaro e le sue identità, trovati documenti intestati ad altri +++16:53 - Bruciato vivo mentre dormiva sotto portico, nessun risarcimento alle figlie +++16:50 - Sicilia, Michele Cimino nuovo commissario dei consorzi Asi +++15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++
23:30 - Belìce, “terra di mezzo” tra Agrigento e Trapani, dove MDM stava al sicuro +++19:53 - Messina Denaro e le sue identità, trovati documenti intestati ad altri +++16:53 - Bruciato vivo mentre dormiva sotto portico, nessun risarcimento alle figlie +++16:50 - Sicilia, Michele Cimino nuovo commissario dei consorzi Asi +++15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++