banner-emergenza-coronavirus

Coronavirus, differita riscossione tributi locali a Porto Empedocle

Redazione

Porto Empedocle

Coronavirus, differita riscossione tributi locali a Porto Empedocle

di Redazione
Pubblicato il Mar 28, 2020
Coronavirus, differita riscossione tributi locali a Porto Empedocle

Il Comune di Porto Empedocle, visto il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 in agevolazione a tutti i cittadini che stanno affrontando questa straordinaria emergenza sanitaria, comunica la sospensione di ogni attività rispetto ai tributi locali, dall’8 marzo al 31 maggio 2020, in particolare in relazione alle attività di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso. Lo ha dichiarato il primo cittadino di Porto Empedocle, Ida Carmina, facendo comunicazione alla città su Facebook. 

Il termine per la determinazione della Tari, come si legge nella nota, viene differito al 30 giungo 2020 e, in particolare, le rate potranno essere inviate per il pagamento solo successivamente al termine indicato.

Considerato altresì che nel D.L. sopra indicato – si legge nella nota – il legislatore fa riferimento alla sospensione della riscossione dei tributi senza distinzione tra spontanea e coattiva si ritengono anche sospese le riscossioni dei tributi per il periodo summenzionato. Sono al vaglio misure per congelare in linea alle disposizioni di legge anche altri tributi comunali come la Tosap. Il termine per il pagamento dell’Imu, attualmente fissato per il 16 giugno 2020, è stabilito dalla normativa nazionale alla quale si rimanda per ulteriori disposizioni.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings