Porto Empedocle, incontro tra i lavoratori Italcementi, Carmina, e i sindacati

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, incontro tra i lavoratori Italcementi, Carmina, e i sindacati

di Redazione
Pubblicato il Feb 1, 2019
Porto Empedocle, incontro tra i lavoratori Italcementi, Carmina, e i sindacati

Si è svolta a  Porto Empedocle  un incontro tra gli ex-Lavoratori Italcementi, le OO. SS. di categoria Fillea-Cgil , Filca-Cisl e Feneal-Uil, la Sindaca Ida Carmina e l’Assessore Giuseppe Sicilia per fare il punto sulla penosa vicenda  degli Ex dipendenti Italcementi, oramai privi di ogni ammortizzatore sociale ed ogni risorsa economica necessaria per far fronte agli impegni familiari e di sopravvivenza.

“Questa situazione iniziata nel lontano giugno 2012 ha messo e  continua a mettere a dura prova la pazienza dei lavoratori licenziati da Italcementi e  della Fillea– Cgil come dichiarato dal suo Segretario Generale Vito Baglio intervenuto più volte nel dibattito con proposte e suggerimenti in relazione anche all’ imminente incontro, del 6 febbraio 2019 presso la prefettura di Agrigento.  Questo incontro è relativo al Protocollo d’Intesa stipulato nell’ottobre 2017 tra Italcementi SPA, Comune di Porto Empedocle, Sicindustria  Agrigento e OO. SS. Fillea-Cgil, Filca–Cisl e Fenal–Uil e prevedeva una verifica semestrale tra le parti. Gli ex-Lavoratori hanno aperto il dibattito ricordando in sintesi  l’intera vicenda e sollecitando l’Amministrazione Comunale a chiarire e mettere a conoscenza i presenti delle interlocuzioni avute con aziende interessate alla riconversione industriale del sito. Ha assicurato l’Assessore Giuseppe Sicilia che l’azienda interessata ad un grosso investimento sul sedime dello stabilimento Italcementi di Porto Empedocle sta trattando con la proprietà ed i tempi potrebbero essere anche brevi.Le dichiarazioni di Italcementi resasi disponibile alla riconversione industriale nei protocolli ed accordi sindacali in ultimo, in ordine di tempo, nell’audizione del 25 settembre 2018 presso la V° Commissione Lavoro all’Assemblea Regionale Siciliana, considerate le affermazioni dell’Assessore Comunale e della Sindaca di Porto Empedocle, certamente stanno avendo un seguito positivo.Quindi i lavoratori sperano che qualcosa di concreto, dall’incontro del 6 febbraio, si potrà realizzare.Rassicuranti le parole del Segretario Generale  Fillea – Cgil di Agrigento Vito Baglio che ha seguito la vicenda sin dal2014,  il quale ribadisce che l’ impegno della Fillea – Cgil sarà costante ed a tutti i livelli territoriale, regionale e nazionale al fine di trovare una soluzione concreta per questi lavoratori e per questo territorio.”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04