Porto Empedocle, nave “fermata” dalla Guardia costiera

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, nave “fermata” dalla Guardia costiera

di Redazione
Pubblicato il Mar 3, 2019
Porto Empedocle, nave “fermata” dalla Guardia costiera

La Guardia costiera di Porto Empedocle – Nucleo Port state control, ha emanato un provvedimento di fermo a carico della nave “Silver lion”, battente bandiera Antigua & Barbuda perchè successivamente ad una ispezione approfondita effettuata dagli ispettori Psc guidati dal capitano di fregata Gennaro Fusco risultava essere in condizioni sub-standard secondo le normative internazionali per la sicurezza della navigazione.

La “Silver lion”, riparatasi nella rada del porto di Porto Empedocle a causa del cattivo tempo, è stata infatti sottoposta a fermo a causa delle gravi carenze riguardanti il sistema di separazione delle acque di sentina prevista dalla Convenzione Internazionale Marpol (Marine Pollution) generatore ausiliario di emergenza e per carenze al sistema di gestione della qualità.

Al momento l’unità risulta ancora ferma nel porto di Porto Empedocle, in attesa che vengano ripristinati gli standard minimi per poter essere nuovamente autorizzati a navigare. L’unità dovrà essere sottoposta ai controlli da parte degli ispettori del Registro Italiano Navale (Rina Services), responsabile del rilascio della certificazione di sicurezza e del Registro di classifica russo responsabile del rilascio del certificato sicurezza gestione qualità.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04