banner-emergenza-coronavirus

Porto Empedocle, “Non ho soldi per pagare la spesa”: colletta di carabinieri e clienti

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, “Non ho soldi per pagare la spesa”: colletta di carabinieri e clienti

di Redazione
Pubblicato il Mar 29, 2020
Porto Empedocle, “Non ho soldi per pagare la spesa”: colletta di carabinieri e clienti

Non soltanto la paura per il Coronavirus ma anche quella per la fame, per l’impossibilità di alcuni di poter anche solo fare la spesa. Ed è quello che è avvenuto in un supermercato a Porto Empedocle (ma sono diverse le zone a rischio) dove, al momento di pagare, l’uomo avrebbe con franchezza dichiarato di avere meno soldi rispetto al conto totale.

Ed è così che grazie alla macchina della solidarietà, che per fortuna si registra in aumento nell’agrigentino, clienti e carabinieri – nel frattempo intervenuti – hanno deciso di saldare la parte mancante del conto per permettere al cliente di tornare a casa con l’intera spesa. Un bel gesto che deve far riflettere. Allo stesso modo, e anche qui bisogna riflettere e non poco, bisogna fare una netta distinzione tra il reale bisogno, di chi veramente non riesce ad andare avanti, e la prepotenza. Sono diversi (ancora per fortuna non se ne registrano nell’agrigentino) i gruppi che dilagano sui social in cui si inneggia a prendere d’assalto supermercati, a non pagare il conto.

Ecco, che sia chiaro: una cosa è il bisogno (come nel caso di specie e per fortuna esiste tante brava gente disposta ad aiutare il prossimo); altra cosa, invece, è la prepotenza. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings