Bancarotta di una società agrigentina, due condanne e tre assoluzioni

Redazione

PRIMO PIANO

Bancarotta di una società agrigentina, due condanne e tre assoluzioni

di Redazione
Pubblicato il Dic 28, 2018
Bancarotta di una società agrigentina, due condanne e tre assoluzioni

Il Tribunale di Sciacca ha condannato l’amministaratore unico della società Tieffe S.r.l., nel periodo compreso fra il dicembre del 2008 e l’agosto del 2009, Antonio Ciraci, 52 anni, bridisino, a 3 anni di reclusione e Giuseppe Edoardo Toto, 50 anni, di Sciacca, a 4 anni di reclusione.

La vicenda è legata all’inchiesta per bancarotta fraudolenta della società avente sede a Menfi con indagini scattate dopo il fallimento della stessa.

Secondo la Procura di Sciacca sarebbero stati distratti, occultati o comunque dissipati parte dei beni aziendali. L’ammanco ammonterebbe a poco più di un milione di euro.

Assolti, per altri fatti legati alla gestione della stesso società, Giuseppe Edoardo Toto, amministratore della Tieffe S.r.l. dalla costituzione nel 1997 al dicembre del 2008, e per altri tre imputati, Carmela Calabria, 74 anni, Angelo e Aldo Toto, di 46 anni, tutti di Sciacca.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04