Giudiziaria

Denuncia ispettore della polizia municipale per stalking ma non si presenta a testimoniare: assolto 

Assolto "perchè il fatto non sussiste" un ispettore della polizia municipale di Agrigento

Pubblicato 3 settimane fa

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Nicoletta Sciarratta, ha disposto l’assoluzione “perchè il fatto non sussiste” nei confronti di un ispettore della polizia municipale di Agrigento. Il vigile era finito a processo con l’accusa di stalking, danneggiamento, violazione di domicilio e interferenze illecite nella vita privata delle persone.

La vicenda scaturisce dalla denuncia di una tedesca con cui l’ispettore avrebbe avuto una relazione sentimentale. La donna, nella fase preliminare, ha raccontato di minacce e registrazioni private rubate messe in atto dal vigile urbano che si è sempre dichiarato estraneo ai fatti. La tedesca, che si è pure costituita parte civile, non è però mai comparsa in aula e non ha mai testimoniato. Il quadro probatorio è così rimasto assolutamente carente e il tribunale ha disposto l’assoluzione dell’ispettore, difeso dall’avvocato Arnaldo Faro. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *