Giudiziaria

In casa con una pistola pronta all’uso, arrestato 50enne empedoclino 

L'indagato, qualche giorno prima dell'arresto, avrebbe estratto la pistola puntandola all’indirizzo del titolare di un bar

Pubblicato 1 settimana fa

I carabinieri della stazione di Porto Empedocle hanno arrestato un cinquantenne del posto – Bruno Alfano – per detenzione illegale di una pistola. I militari dell’Arma, dopo una segnalazione, hanno eseguito una perquisizione in casa dell’uomo trovando, nascosta nel mobiletto del corridoio, un’arma semiautomatica pronta all’uso con sei cartucce inserite nel caricatore. Pochi giorni prima, precisamente il 31 maggio, l’indagato avrebbe estratto la pistola puntandola all’indirizzo del titolare di un bar.

L’episodio, mai denunciato, è stato poi oggetto di una soffiata. Così i carabinieri sono andati a casa del cinquantenne ritrovando la pistola. Il gip del tribunale di Agrigento, Iacopo Mazzullo, ha convalidato l’arresto dell’empedoclino disponendo nei suoi confronti la misura dei domiciliari con obbligo di braccialetto elettronico. L’indagato è difeso dall’avvocato Carmelita Danile. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *