La storia e gli omicidi di Giuseppe Azzarello il pensionato arrestato per detenzione di armi

Redazione

Naro

La storia e gli omicidi di Giuseppe Azzarello il pensionato arrestato per detenzione di armi

di Redazione
Pubblicato il Set 6, 2019
La storia e gli omicidi di Giuseppe Azzarello il pensionato arrestato per detenzione di armi

I carabinieri della stazione di Camastra e Naro hanno arrestato Giuseppe Azzarello, 67 anni,di Palma di Montechiaro ma domiciliato in un’abitazione in contrada Petrusa per i reati di ricettazione e detenzione illegale di armi e munizioni.

Non un uomo qualunque, ma un personaggio particolare di cui leggerete più avanti.

Partiamo dall’inizio, dalla nota ufficiale dei carabinieri che hanno proceduto all’arresto. Scrivono i militari dell’Arma: Già da qualche giorno, infatti, erano stati notati insoliti movimenti presso l’abitazione dell’uomo, che avevano fatto insospettire i militari. E così, dopo alcuni appostamenti, svolti con personale in borghese, alle prime luci dell’alba, è stato effettuato un blitz. Durante l’accurato controllo dell’appartamento, i Carabinieri hanno scovato, occultati nel sottotetto, un fucile calibro 12 risultato oggetto di furto avvenuto circa 35 anni fa, nonché un centinaio circa di cartucce, una pistola a salve e sei coltelli a serramanico.

Il pensionato, nell’immediatezza, non ha saputo fornire alcuna spiegazione sul possesso del fucile e delle cartucce, che ora saranno sottoposti ad ulteriori accertamenti tecnici e balistici.

A quel punto, i militari hanno stretto le manette ai polsi del 67 enne, Giuseppe Azzarello, con l’accusa di illegale detenzione di armi e munizioni e ricettazione. L’Autorità Giudiziaria ha subito disposto gli arresti domiciliari per l’uomo. L’arrestato, difeso dall’avvocato Santino Lucia, sarà interrogato oggi, in Tribunale dal Giudice per le indagini preliminari, Franco Provenzano.

Giuseppe Azzarello non è un insospettabile qualunque come è stato definito nell’immediatezza delle fasi del suo arresto. La sua storia è ricca di pagine drammatiche intrise di sangue. Infatti, l’uomo arrestato, nel 2005 fu protagonista di un incredibile episodio sfociato in un omicidio. Era il 9 novembre di quell’anno.

Il resto della storia e gli altri delitti su Grandangolo il giornale di Agrigento

https://www.grandangoloagrigento.it/wp-content/uploads/2016/04/Pulsante-Acquista-Ora.png


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings