Ragusa

Bimba ustionata con l’acqua calda del termosifone, ricoverata

Ha riportato ustioni di secondo grado, di media entità, sul 15 per cento del corpo

Pubblicato 3 settimane fa

Una bambina di una scuola elementare di Vittoria, nel Ragusano, ha riportato ustioni di secondo grado, di media entità, sul 15 per cento del corpo dopo essere stata colpita dall’acqua calda che sarebbe fuoriuscita dalla valvola di un termosifone. La piccola ha ferite alle gambe, alle cosce e ai glutei. Dopo i primi soccorsi nell’ospedale Guzzardi di Vittoria, è stata trasferita nel centro Grandi Ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania, diretto dal dottor Rosario Ranno, dove è ricoverata in terapia intensiva. Per i medici non è in pericolo di vita. Sul ferimento, avvenuto ieri, indagano i Carabinieri coordinati dalla Procura di Ragusa.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *