PRIMO PIANO

Ravanusa, deve scontare condanna per estorsione: arrestato 

Il giovane deve scontare una condanna definitiva di tre anni e quattro mesi

Pubblicato 12 mesi fa

I carabinieri della stazione di Ravanusa hanno arrestato Vincenzo Picone, 24 anni, disoccupato del posto. Il giovane deve scontare una condanna definitiva di tre anni e quattro mesi di reclusione poiché ritenuto responsabile del reato di estorsione aggravata. L’episodio risale tra il 2015 e il 2017. La procura di Agrigento ha emesso l’ordine di carcerazione che è stato eseguito dai militari dell’Arma. Dopo le formalità di rito il ventiquattrenne è stato associato alla casa circondariale Pasquale Di Lorenzo di Agrigento. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *