Connect with us
PRIMO PIANO

Microminalità a Ribera, maxi controllo della Polizia: il bilancio

Multe ad attività commerciali, patenti ritirate e sanzioni

Pubblicato 2 mesi fa

La Polizia di Stato di Sciacca, nell’ambito delle attività mirate ad implementare gli ordinari servizi di prevenzione e controllo del territorio, ha esteso il raggio d’azione al Comune di Ribera, ove erano stati segnalati taluni episodi di microcriminalità.

Il dispositivo operativo, potenziato dalla presenza del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo e dalla Polizia Stradale di Agrigento, ha complessivamente operato diffusi controlli sotto il profilo della Polizia Giudiziaria, della Polizia Amministrativa, delle Misure di Prevenzione e della circolazione veicolare sul territorio riberese.

In particolare sono state fermate e controllate circa 130 persone, di cui talune interessate da pregiudizi penali e di polizia, 76 autovetture, elevate 25 sanzioni di violazione al CDS e decurtazione di 10 punti, 3 veicoli sono stati posti sotto il vincolo del sequestro amministrativo e ritirate 3 carte di circolazione.

Nove sottoposti a misure restrittive sono state controllati presso le loro abitazioni mentre, in materia di armi, sono stati eseguiti 3 controlli a detentori, al fine di verificare la corretta detenzione.

Ed ancora, sono stati condotti 2 accessi amministrativi ad altrettanti esercizi commerciali destinati alla somministrazione e vendita di alimenti e bevande, di cui uno sanzionato in via amministrativa per assenza del preposto, violazione per cui il titolare è stato verbalizzato ai sensi dell’art. 8 Tulps, sanzionata dall’art. 17-bis, comma 2, con sanzione pecuniaria da € 516,00 a € 3.098,00 – con pagamento in misura ridotta di € 1.032,00.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18:33
17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++17:16 - Mafia, arrestato il medico di Matteo Messina Denaro +++17:12 - Migranti schiaffeggiati a Lampedusa, poliziotto prosciolto dalle accuse  +++17:05 - Rissa in discoteca, 20enne arrestato per tentato omicidio +++16:57 - Racalmuto, l’associazione Food and Beverage a lavoro per il festival del tarallo +++16:29 - Sud chiama Nord, tappa ad Agrigento per la campagna tesseramento +++16:01 - Uccide la suocera a coltellate, convalidato il fermo: “Mi sono difesa” +++
17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++17:16 - Mafia, arrestato il medico di Matteo Messina Denaro +++17:12 - Migranti schiaffeggiati a Lampedusa, poliziotto prosciolto dalle accuse  +++17:05 - Rissa in discoteca, 20enne arrestato per tentato omicidio +++16:57 - Racalmuto, l’associazione Food and Beverage a lavoro per il festival del tarallo +++16:29 - Sud chiama Nord, tappa ad Agrigento per la campagna tesseramento +++16:01 - Uccide la suocera a coltellate, convalidato il fermo: “Mi sono difesa” +++