Non fu truffa: la Corte d’Appello ha assolto l’ex direttore dell’ufficio postale di San Michele a Sciacca

Tonino Fisco

Sciacca

Non fu truffa: la Corte d’Appello ha assolto l’ex direttore dell’ufficio postale di San Michele a Sciacca

Pubblicato il Lug 16, 2019
Non fu truffa: la Corte d’Appello ha assolto l’ex direttore dell’ufficio postale di  San Michele a Sciacca

La seconda sezione penale della Corte d’Appello di Palermo, riformando la sentenza emessa dal Tribunale di Sciacca, ha assolto Michele Bobbio, ex direttore dell’ufficio postale di San Michele, a Sciacca, perché il fatto non costituisce reato, revocando le statuizioni civili di condanna. Michele Bobbio era stato condannato per truffa aggravata (in concorso con Soldano e Lacramioara) dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ad un anno di reclusione, con pena sospesa, e al risarcimento del danno in solido con Poste Italiane. Per Bobbio e Soldano c’era anche il capo di imputazione di falsità in scrittura privata, ma il reato è stato depenalizzato. Bobbio è stato assistito dall’avvocato Leonardo Sclafani.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04