Sciacca, istituito registro testamento biologico 

Redazione

Sciacca

Sciacca, istituito registro testamento biologico 

di Redazione
Pubblicato il Gen 7, 2019
Sciacca, istituito registro testamento biologico 

Il comune di Sciacca ha istituito il registro dat (dichiarazioni anticipate di trattamento). Raccogliera’ le dichiarazioni previste nell’ambito del cosiddetto “testamento biologico”, in attuazione della legge entrata in vigore lo scorso anno. “La finalita’ – dice il sindaco Francesca Valenti – e’ la tutela della piena dignita’ delle persone e la promozione del pubblico rispetto, anche in riferimento alla fase terminale della vita umana”.

Il registro conterra’ le singole dichiarazioni di volonta’ di chi ne fara’ richiesta che, dotato di piena capacita’, esprime la sua volonta’ circa i trattamenti ai quali desidererebbe o non desidererebbe essere sottoposto nel caso in cui, nel decorso di una malattia o a causa di traumi improvvisi, non fosse piu’ in grado di esprimere il proprio consenso o il proprio dissenso informato.

“La legge concede, quindi, – si legge in una nota– il diritto a tutti i maggiorenni in grado di intendere e di volere di lasciare disposizioni sulle cure in caso di futura incapacita’ nell’autodeterminazione. Grazie al testamento biologico, si puo’ scegliere, ad esempio, di essere contrari ad un accanimento terapeutico”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04