Connect with us
Siracusa

Ha incidente ma doveva essere in servizio, denunciato impiegato comunale 

Il dipendente comunale è stato denunciato per truffa aggravata

Pubblicato 2 mesi fa

Timbra il cartellino ma invece di entrare in ufficio va al bar in auto restando coinvolto in un incidente stradale. Adesso per un dipendente comunale di Noto (Siracusa) di 45 anni è scattata la denuncia per truffa aggravata. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Polizia, l’uomo lo scorso 1 settembre dopo aver strisciato il badge si sarebbe allontanato in auto.

Nel parcheggio di un bar, però, il 45enne ha avuto un incidente e ha dovuto ricorrere alle cure mediche riportando ferite giudicate guaribili in 10 giorni. Gli accertamenti hanno anche fatto scattare la sospensione della patente, risultata scaduta. Per giustificare la sua assenza dal lavoro l’impiegato comunale avrebbe deciso di ricorrere a un escamotage. Così alcuni giorni dopo è stato trasmesso dal settore di appartenenza all’ufficio personale del Comune una richiesta di permesso sindacale retribuito (essendo un rappresentante Rsu del Comune) per la data in cui era avvenuto l’incidente stradale. “La fretta, però, lo portava a sbagliare avendo indirizzato tale richiesta al dirigente scolastico di un istituto di Brescia”, spiegano gli investigatori.

Dopo un paio di giorni, il dipendente ha presentato una richiesta ‘corretta’ di permesso sindacale al responsabile del suo settore, corredata da un visto. Gli accertamenti investigativi, però, hanno consentito di accertare come la richiesta di permesso non fosse stata protocollata prima della fruizione e che non vi era alcuna timbratura in uscita relativa al tipo di permesso fruito. L’uomo, convocato in Commissariato, è stato così denunciato per truffa aggravata.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13:42
13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++13:17 - “Nessun danno erariale”, Cassazione annulla condanna ad ex giudice +++13:13 - Giorno della memoria, il Prefetto Cocciufa ai ragazzi: “coltivate la libertà” +++13:02 - Al Pirandello a grande richiesta torna “Nella magia delle Fiabe” +++12:17 - Giornata della memoria, il Prefetto Cocciufa ai giovani: “coltivate i valori della libertà” +++12:00 - “Paesaggi vulnerabili”, protocollo tra comune di Sciacca e Università  +++
13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++13:17 - “Nessun danno erariale”, Cassazione annulla condanna ad ex giudice +++13:13 - Giorno della memoria, il Prefetto Cocciufa ai ragazzi: “coltivate la libertà” +++13:02 - Al Pirandello a grande richiesta torna “Nella magia delle Fiabe” +++12:17 - Giornata della memoria, il Prefetto Cocciufa ai giovani: “coltivate i valori della libertà” +++12:00 - “Paesaggi vulnerabili”, protocollo tra comune di Sciacca e Università  +++