Siracusa

Nascondeva armi, munizioni e droga in garage: arrestato

Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro per i successivi esami di laboratorio e balistici.

Pubblicato 3 settimane fa

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Siracusa, coadiuvati dalla Squadrone eliportato Cacciatori di “Sicilia”, hanno arrestato un 21enne del luogo per detenzione abusiva di armi, munizionamento e stupefacenti.

A seguito di perquisizione personale e domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di circa 10 grammi di stupefacente tra cocaina e crack, in parte occultata nelle tasche dei pantaloni e parte celata all’interno di un contenitore in plastica su un mobile all’ingresso dell’abitazione, nonché di circa 380 euro in banconote di vario taglio e in monete, ritenuti provento di spaccio.

La perquisizione è stata estesa al garage in uso al 21enne, nonostante egli continuasse a negare di averne la disponibilità e le chiavi, almeno fino all’intervento dei Vigili del Fuoco di Siracusa che, su richiesta dei militari, hanno avviato le procedure per il taglio del lucchetto e l’accesso forzato all’immobile, ma all’accensione del “flex”, l’uomo ha reso disponibili le chiavi per l’accesso senza effrazione.

Sul soppalco del garage, ben occultato sotto un telo, i Carabinieri hanno così rinvenuto uno zaino con all’interno una doppietta calibro 12 con canne e calciolo mozzati e matricola abrasa, nonché 39 cartucce a pallini e a pallettoni.

Lo stupefacente, l’arma e le munizioni sono state sequestrate per i successivi esami di laboratorio e balistici.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso il carcere “Cavadonna” di Siracusa, come disposto dall’Autorità giudiziaria aretusea.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *