Akragas, il derby è tuo: 2-0 al Pro Favara

Alessandro La Rosa

Agrigento

Akragas, il derby è tuo: 2-0 al Pro Favara

Pubblicato il Nov 10, 2019
Akragas, il derby è tuo: 2-0 al Pro Favara

Pomeriggio d’altri tempi allo stadio Esseneto di Agrigento dove questo pomeriggio è andato in scena il derby tutto agrigentino tra Akragas e Pro Favara. Intensità e cornice da pubblico vibranti. 

La cronaca.  Al 10º minuto Gambino  scarta Chimenti con un controllo a seguire ma, defilato, non insacca il pallone. L’Akragas va vicina nuovamente al goal con Gambino ma questa volta è una confusa mischia a negargli la rete. Al minuto numero 35 Santangelo crossa magistralmente e in terzo tempo Pilonetto porta i giganti biancazzurri in vantaggio. Nel secondo tempo,dopo sette minuti, l’arbitro nega un calcio di rigore plateale ai padroni di casa dopo il contatto tra Alù e Biondo. Lo stesso Alù al 57º colpisce ingenuamente Mannina con una ginocchiata e, di conseguenza, si vede sventolare in faccia il cartellino rosso. Gambino al 67º tenta il jolly dalla distanza con Chimenti fuori dei pali ma la palla finisce poco sopra la traversa. Nell’azione successiva è il tiro violento di Licata che sorvola la traversa. Nel giro di un minuto l’akragas può aumentare il vantaggio ben tre volte: la prima con Santangelo,che a tu per tu col portiere gli calcia addosso; la seconda con Caronia, che sulla ribattuta calcia fuori; la terza con Biondo nuovamente a tu per tu ma Chimenti blocca in uscita. A quattro minuti dalla fine Biancola spinge sulla fascia destra, crossa in mezzo e trova un pronto Santangelo che chiude la pratica Pro Favara con tiro sul secondo palo. A pochi minuti dal termine l’arbitro espelle Marchica e Ferrante dopo una rissa. La partita si conclude così. Si tratta della terza vittoria consecutiva, la quarta in casa, che mantiene l’Akragas a sei punti dalla capolista Dattilo.

 AKRAGAS:Paterniti;Biancola,Mannina,Procida(Pirrone),Ferrante;Pilonetto,Licata,Biondo,Caronia;Santangelo(Graziano),Gambino.ALL.Nobile

PROFAVARA:Chimenti,Piraneo(Toledo),Faye,King,Iannello,Fallea,Wolhein(Spina),Flores,Alù,Cordaro,Medaglia (Marchica). All.Falsone

ARBITRO: Pier Francesco Saugo di Bassano del Grappa

AA1:Alberto Fiore di Messina

AA2:Salvatore Totaro di Messina

AMMONITI: Faye(Fav),Medaglia(Fav),Cordaro(Fav),Falsone(all Fav)/  Pilonetto(Akr),Santangelo(Akr),Pirrone(Akr),Paterniti(Akr)

ESPULSI: Alù,(Fav),Marchica(Fav),Ferrante(Akr).


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04