Calcio

Calcio a 5, Città di Canicattì inarrestabile: travolto l’Arcobaleno Catania 

Tre punti importantissimi quelli conquistati dai ragazzi guidati magistralmente da mister Claudio Calandra

Pubblicato 2 mesi fa

Finisce con una vittoria la gara del Città di Canicattì C5 contro l’Arcobaleno Catania C5 gara valevole per la diciannovesima giornata del campionato regionale di calcio a 5, tre punti importantissimi quelli conquistati dai ragazzi, guidati magistralmente da mister Claudio Calandra, sul parquet di casa del Pala Mura, in una partita difficile, contro un avversario, di alta classifica, ben organizzato.

Una gara nella quale i biancorossi, orfani oggi di Corsino a causa di un virus influenzale, macinano azioni su azioni, con numerose conclusioni, ma fermati spesso da ottimi interventi del portiere avversario e sbattendo numerose volte sui legni.

Nonostante la grande mole di gioco sono gli avversari a portarsi in vantaggio con un’azione fortunosa ma poco dopo arriva il momentaneo pareggio del Canicattì, gli ospiti si riportano avanti su un calcio d’angolo, ma al riposo si va con il punteggio di due pari dopo un tocco avversario che butta in rete la palla segnando un autogol.

Nella seconda parte di gara sono sempre i ragazzi del Canicattì a fare la partita, con una enorme quantità di azioni e dilagando nel punteggio. A nulla vale il forcing finale degli ospiti che realizzano il goal del definitivo 6 – 3.

Grande prova dei ragazzi biancorossi che portano a casa un’altra vittoria fondamentale per la classifica, sfoderando, ancora una volta, una condizione fisica impeccabile grazie al grande lavoro del preparatore atletico Alessio Gambino. 

Un successo più che meritato per una squadra che ha saputo proporre ottime iniziative di gioco. Prestazione e risultato che fa felice tutto l’ambiente biancorosso.

Decisivi i gol dei biancorossi: Provvidenza Domenico (x2), Lodi De Melo Jean, Lanza Roberto, Calandra Manfredi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *