Lega Pro, alla Juve Stabia basta Kanoute per battere l’Akragas: agrigentini ancora sconfitti

Giuseppe Castaldo

Lega Pro, alla Juve Stabia basta Kanoute per battere l’Akragas: agrigentini ancora sconfitti
| Pubblicato il sabato 10 Dicembre 2016

Lega Pro, alla Juve Stabia basta Kanoute per battere l’Akragas: agrigentini ancora sconfitti

Pubblicato il Dic 10, 2016

Ancora una sconfitta. L’Akragas torna da Castellammare di Stabia a mani vuote in una delle trasferte più impegnative della stagione.

Chiaramente il valore delle due squadre, gli obiettivi e il blasone sono diversi e pendono nettamente dalla parte dei campani ma, e questo lo si sapeva prima ancora del calcio di inizio, gli agrigentini per salvarsi hanno bisogno di fare punti sicuramente in altri campi, cominciando proprio da quello di Agrigento.

A decidere il match è l’attaccante delle “Vespe” Kanoute che sigla la rete che risulterà decisiva 5 minuti dopo il calcio di inizio della seconda frazione. Il primo tempo, seppur dominato dai padroni di casa, era terminato a reti inviolate.

Akragas che, con la sconfitta di oggi, la seconda consecutiva occupa il quartultimo posto in classifica a pari punti con il Messina. Proprio i “peloritani” saranno impegnati fra pochi minuti in quel di Cosenza.

Domenica si ritorna all’Esseneto: avversario di turno il Monopoli.

 

Ad attendere al “Romeo Menti” l’Akragas c’è la Juve Stabia di mister Fontana e dell’ex centrocampista agrigentino Urban Zibert, la scorsa stagione una delle rivelazioni della squadra che fu di Legrottaglie prima e di Rigoli poi. Le “Vespe” devono riscattarsi dal brutto KO maturato in rimonta contro  la Fidelis Andria per non perdere quota con le prima posizioni in classifica. Sulla carta i valori assoluti delle due squadre pendono inevitabilmente in favore dei campani ma, come spesso accade in questo meraviglioso sport, tutto è ancora da scrivere.

juve-stabia-vector-logo_11992

11999011_918006518265247_3219027267514935135_n

 

 

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI.
JUVE STABIA.  
RUSSO – CANCELLOTTI – MAROTTA – SANDOMENICO – MORERO – ZIBERT – CAMIGLIANO – ESPOSITO – LISI – RIPA

AKRAGAS. PANE – SALANDRIA – RUSSO – PEZZELLA – CARILLO – SALVEMINI – CHAZE’ – PALMIERO – SEPE – GOMEZ – SALVEMINI

Reti: Kanutè al 5 st

18ª GIORNATA.

FONDI – FRANCAVILLA 1 – 1 (Alessandro 38°, D’Agostino 86°)
JUVE STABIA – AKRAGAS 1 – 0 (Kanoute 50°)
MELFI – FOGGIA  1 – 3 (Bruno (A) – Foggia 73°)
SIRACUSA -CATANIA   1 – 0 (Scardina 66°)
MONOPOLI – MATERA  1 – 3 (Armellino 13°, Nannini 30°, Gechi 52°, Meola 70°)
VIBONESE – TARANTO  0 -2 (Magnaghi 31°, Viola 66°)
CASERTANA – CATANZARO   0 – 0
COSENZA – MESSINA  0 – 0
LECCE – PAGANESE  0 – 0
REGGINA – FIDELIS ANDRIA  0 – 0 

Pubblicato il Dic 10, 2016


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings