Trapani

Trapani: Safina si autosospende dal Pd e da gruppo Regione

Il deputato è stato arrestato con l'accusa di corruzione e turbativa d'asta

Pubblicato 1 mese fa

“Il nostro assistito, On.le Avv. Dario Safina,  consapevole dell’imbarazzo che l’indagine in corso, che lo ha visto attinto dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, può arrecare alla comunità dei democratici e delle democratiche, nonché al gruppo parlamentare del PD, ci ha chiesto di rendere nota la di lui volontà di autosospendersi con effetto immediato dal partito democratico nonché dal gruppo parlamentare. Appena verrà chiarita, sicuramente nel più breve tempo possibile, la sua posizione giudiziaria, tornerà nel pieno esercizio delle funzioni parlamentari”.Così in una nota Giuseppe Rando e Salvatore Longo, avvocati del deputato regionale siciliano, Dario Safina, arrestato questa mattina dai carabinieri, coordinati dalla procura di Trapani, con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *