banner-emergenza-coronavirus

Botte e minacce alla compagna. Arrestato giovane tunisino

Redazione

Trapani

Botte e minacce alla compagna. Arrestato giovane tunisino

di Redazione
Pubblicato il Feb 18, 2020
Botte e minacce alla compagna. Arrestato giovane tunisino

Un cittadino tunisino di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri a Mazara nel Vallo, nel Trapanese, per maltrattamenti in famiglia. I militari sono intervenuti ieri notte dopo la segnalazione di un acceso diverbio tra un uomo e la sua compagna. I militari giunti sul posto hanno identificato l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine per essersi reso protagonista di episodi di violenza tra le mura domestiche, di minacce verbali e aggressioni nei confronti della compagna per futili motivi. “Le ripetute aggressioni ricevute nel tempo – spiegano gli investigatori dell’Arma – hanno convinto la vittima a chiedere aiuto”. Durante l’intervento, il 28enne ha continuato a minacciare la donna incurante della presenza dei carabinieri. Dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato e posto ai domiciliari in un’abitazione diversa da quella in cui vive la vittima, in attesa dell’udienza di convalida che sarà celebrata domani al Tribunale di Marsala. Dall’inizio dell’anno sono 11 gli arresti e 37 le denunce a piede libero, eseguiti dai militari a Mazara del Vallo, Campobello e Salemi.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings