Braccialetto elettronico segnala evasione, arrestato 26enne

Redazione

ultime brevi

Braccialetto elettronico segnala evasione, arrestato 26enne

E' accaduto a Messina
di Redazione
Pubblicato il Set 15, 2020
Braccialetto elettronico segnala evasione, arrestato 26enne

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato, in flagranza di reato, un 26enne già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di evasione.

Fondamentale la segnalazione pervenuta dal braccialetto elettronico applicato al giovane, che ha permesso di individuare l’evasore che è stato rintracciato dai militari dell’Arma mentre si aggirava in via Alessi nel rione di Fondo Fucile ed arrestato in flagranza di reato.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato ristretto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo. Nella mattinata odierna, è stato condotto presso il Tribunale di Messina ove, all’esito dell’udienza, il Giudice ha convalidato l’arresto dei Carabinieri disponendo il ripristino della misura degli arresti domiciliari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings