ultime brevi

Sicani Rural Lab, presentazione dati dell’Innovation Living Lab a Siculiana

L'evento si terrà giovedì 7 dicembre alle 10.30, presso la Torre dell’Orologio

Pubblicato 3 mesi fa

Si terrà giovedì 7 dicembre alle 10.30, presso la Torre dell’Orologio di Siculiana, l’incontro di presentazione dei risultati dell’Azione Operativa 4 – Innovation Living Lab, svolta all’interno del progetto SICANI RURAL LAB finanziato nell’ambito del PO FESR Sicilia 2014-2020 “Sostegno alla generazione di soluzioni innovative a specifici problemi di rilevanza sociale, anche attraverso l’utilizzo di ambienti di innovazione aperta come i Living Labs”. 

Il percorso dell’Innovation Living Lab si è sviluppato in 11 incontri tenuti, tra settembre e novembre 2023, dall’architetto, designer, digital-artist e fotografo Francesco Ferla, che in qualità di docente ha guidato la comunità locale nella co-creazione di prodotti innovativi digitali, volti alla promozione e valorizzazione del territorio di Siculiana. Oltre a una formazione sugli aspetti tecnico-normativi, i partecipanti hanno ideato e realizzato insieme al docente un tour virtuale, fruibile attraverso contenuti in realtà aumentata e virtuale. La prima fase dei lavori ha visto un approfondito lavoro di censimento, ricerca e mappatura delle risorse da valorizzare e includere nel tour, si è passati quindi alla fase di rilevamento sul campo attraverso apparecchiature innovative come droni, macchine fotografiche, obiettivi, treppiedi, strumenti rotativi graduati, aste e dispositivi per le riprese dall’alto.

I rilievi si sono concentrati su alcune delle più significative espressioni architettoniche del centro storico di Siculiana, e in particolare sul Santuario del Santissimo Salvatore, il #MeTe – Museo della Memoria e del Territorio, Castello Chiaramonte, Palazzo Agnello, Palazzo Alfani, ma anche sulle aree naturalistiche come Siculiana Marina e la riserva di Torre Salsa.

“Siamo stati capofila di un progetto unico e innovativo, una nuova mappatura e dunque una nuova lettura di Siculiana – spiega il sindaco Giuseppe Zambito – che ci consegnerà un importante lavoro sulla realtà aumentata. Sono stati coinvolti numerosi studenti che hanno partecipato ai laboratori con entusiasmo e competenza anche perché il progetto parla il linguaggio della loro generazione. La Siculiana virtuale – continua il primo cittadino – farà scoprire ai cittadini e ai visitatori un territorio bellissimo attraverso dettagli del centro storico e la sorprendente biodiversità della riserva di Torre Salsa. Infine, questo progetto turistico consentirà di dare continuità e forza ad altri itinerari di sviluppo sociale”.  

Alla raccolta di contenuti fotografici e video, si è affiancato un importante lavoro di ricerca storico-antropologica, supportata dagli studenti dell’Istituto Comprensivo secondario di primo grado G. Garibaldi che, guidati dai propri docenti, hanno raccolto informazioni e fotografie dei luoghi più significativi del territorio e realizzato video interviste agli anziani del paese, memoria storica della comunità per tutto ciò che riguarda le tradizioni locali, dal lavoro nei campi alla pesca, oltre a canzoni, filastrocche, poesie e ricette culinarie. Questi preziosi contributi, oltre ai monumenti, agli scorci architettonici e alla bellezza del patrimonio paesaggistico, hanno arricchito il tour virtuale offrendo l’opportunità di scoprire l’identità del territorio. La comunità è dunque protagonista della promozione del territorio, realizzata attraverso l’utilizzo dei più innovativi strumenti digitali per valorizzare il patrimonio culturale, tangibile e intangibile, locale.

“L’Innovation Living Lab organizzato a Siculiana da Circuito Castelli e Borghi Medioevali, e condotto da Francesco Ferla, ci ha permesso di sperimentare soluzioni innovative sia nel metodo che nei prodotti realizzati; – dice Lucio Tambuzzo dell’associazione Circuito Castelli e Borghi Medioevali – abbiamo coinvolto abitanti e studenti in tutte le fasi di sviluppo delle soluzioni innovative e, insieme, abbiamo creato un’esperienza immersiva che proietta Siculiana nell’universo virtuale. Un grande passo verso la digitalizzazione di Siculiana e del suo territorio, che da oggi può essere visitato da ogni parte del mondo, anche con i visori per la realtà virtuale”.

I prodotti innovativi realizzati nell’ambito dell’Innovation Living Lab saranno visionabili attraverso l’utilizzo della realtà virtuale, aumentata e mista; i partecipanti all’incontro di giovedì 7 dicembre avranno, infatti, la possibilità di fruire i contenuti AR/VR realizzati, attraverso l’utilizzo dei visori per la realtà virtuale, messi a disposizione dal Living Lab di Siculiana.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *