Benessere dei cittadini, si presentano i progetti “Fortunata – Mente” e “Punti d’incontro”

Redazione

Benessere dei cittadini, si presentano i progetti “Fortunata – Mente” e “Punti d’incontro”
| Pubblicato il lunedì 22 Febbraio 2021

Benessere dei cittadini, si presentano i progetti “Fortunata – Mente” e “Punti d’incontro”

di Redazione
Pubblicato il Feb 22, 2021

I progetti “Fortunata – Mente” e “Punti d’incontro”, finanziati dall’assessorato regionale delle Politiche Sociali e del Lavoro, sono promossi dalla Confraternita Misericordia di Campobello di Licata (Ente Capofila) in collaborazione con la Coop. Soc. Onlus “Istituto Walden” di Menfi (nel ruolo di corresponsabile) e saranno presentati ufficialmente martedì mattina, 23 febbraio, presso la sala Virgilio del Centro Polivalente di Campobello di Licata.

Entrambi i progetti mirano a favorire percorsi di tutela e promozione della salute e del benessere dei cittadini, con diverse strategie di azione, che avranno il comune denominatore della partecipazione attiva dei destinatari. Coinvolgeranno buona parte del territorio del Distretto Socio Sanitario D3 con i comuni di Canicattì, Campobello di Licata, Ravanusa, Castrofilippo, Grotte e Racalmuto, nel ruolo di partner e cofinanziatori.

Il progetto “Fortunata – Mente”, presentato in partenariato con l’Associazione “C’era Domani Librino” di Catania, l’A.S.D. “Pro Sport” di Ravanusa e Pubblica Assistenza Volontari Riuniti di Racalmuto, è indirizzato agli adolescenti dai 13 ai 18 anni, coinvolgendo genitori e docenti ed ha come obiettivo di prevenire e contrastare le dipendenze, con maggiore focus sulla ludopatia. Nel dettaglio, il progetto si caratterizza, per gli ambiti di intervento di carattere educativo, formativo, culturale, ricreativo, con forte attenzione alla cultura della legalità

“Punti di incontro”, presentato in partenariato con l’associazione di promozione sociale “Avanti il Prossimo” di Catania, l’A.S.D. “Pro Sport” di Ravanusa e Pubblica Assistenza Volontari Riuniti di Racalmuto, invece, riguarda il contrasto delle solitudini involontarie, con focus sulla fascia di età over 65. In dettaglio, sono previste attività diversificate di tipo: preventivo ed educativo a sostegno della salute degli anziani e del loro benessere individuale e collettivo; socio-assistenziale; occupazionale, ricreativo, aggregativo, di animazione e socializzazione.

di Redazione
Pubblicato il Feb 22, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings