Caos rifiuti a Porto Empedocle, tra astensione e scioperi dei netturbini

Redazione

Porto Empedocle

Caos rifiuti a Porto Empedocle, tra astensione e scioperi dei netturbini

di Redazione
Pubblicato il Feb 8, 2019
Caos rifiuti a Porto Empedocle, tra astensione e scioperi dei netturbini

Gli operatori ecologici di Porto Empedocle non hanno ancora ricevuto i loro stipendi e per domani, come confermato dalle sigle sindacali, sarà previsto un’astensione delle ultime due ore del turno di lavoro e poi giorno 11 è previsto uno sciopero generale. Dunque per Porte Empedocle si prospettano giorni difficile nella raccolta dei rifiuti.

Gli operatori ecologici empedoclini hanno così deciso, insieme al loro rappresentante Rsu e componente del Direttivo provinciale Fit-Cisl Giovanni Moscato, di intraprendere questa forma di protesta per tenere alta l’attenzione sulla loro vertenza. Gli stipendi che devono essere percepiti sono relativi alle mensilità di marzo, aprile e maggio del 2017, i mesi di settembre, ottobre e novembre del 2018 e la 13esima mensilità di dicembre 2018 e adesso gennaio 2019. La Cisl aveva già chiesto l’indizione di un Tavolo tecnico con il prefetto di Agrigento Dario Caputo per affrontare, ancora una volta, i termini di una vertenza che sembra senza fine. Ma la convocazione non è mai avvenuta.Caosi


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04