L’Inail potrà investire sulle Terme di Sciacca

Redazione

L’Inail potrà investire sulle Terme di Sciacca
| Pubblicato il sabato 19 Dicembre 2020

L’Inail potrà investire sulle Terme di Sciacca

Rilancio in vista per le Terme di Sciacca
di Redazione
Pubblicato il Dic 19, 2020

 L’Inail potra’ investire sulle terme di Acireale e Sciacca. La Conferenza Stato-Regioni, infatti, su richiesta del governo Musumeci, ha approvato la proposta del Gruppo tecnico Assistenza territoriale della commissione Salute e di Federterme che include, per l’area del Sud Italia, i due Comuni.

Un passaggio fondamentale affinche’ le aree termali delle due citta’ possano essere sottoposte all’Inail per valutare un investimento diretto e l’acquisizione delle strutture, come previsto dalla legge di stabilita’ 2019. A gennaio 2021 si terranno gli incontri con Inail e Federterme, cosi’ come programmato dal presidente della Regione Nello Musumeci e dall’assessore per l’Economia, Gaetano Armao. “Il dialogo che portiamo avanti con Federterme – spiega Musumeci – va avanti da molti mesi e ha avuto un’accelerazione dopo l’evento sul turismo sanitario promosso in Sicilia in collaborazione con The European house-Ambrosetti.

Quella intrapresa e’ una strada decisamente innovativa perche’, alla luce della volonta’ del governo siciliano di sostenere il settore termale e del benessere, ci permette di accedere alla normativa nazionale per rilanciare le terme di Acireale e di Sciacca”. “Il percorso avviato – aggiunge l’assessore Armao – potra’ agevolare il trasferimento dei complessi termali a soggetti finalmente in grado di gestirli e garantira’ alla Regione Siciliana una forte opportunita’ per ulteriori investimenti nelle aree interessate. Confidiamo molto nel rapporto con Federterme e con l’Inail per chiudere una pagina che ha vergognosamente mortificato il nostro territorio e della quale ancora oggi si pagano le conseguenze”. 

di Redazione
Pubblicato il Dic 19, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings