Agrigento

Quattro agrigentini neo consiglieri di Prefettura: ecco chi sono

L’incontro con il presidente Mattarella e il ministro Piantedosi è stata l’occasione per sottolineare l’importanza del ruolo del Prefetto sul territorio

Pubblicato 4 mesi fa

Ci sono anche quattro giovani agrigentini tra i Consiglieri di Prefettura di nuova nomina ricevuti, unitamente ai Prefetti d’Italia, nei giorni scorsi dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Erica Marturana, 31 anni, di Favara, Giuseppe Nuara, 31 anni, e Alessandra Zaffuto, 32 anni, di Agrigento, Michelangelo Sardo, 31 anni, di Casteltermini, vincitori dell’ultimo concorso per l’accesso alla carriera prefettizia.
L’incontro con il Presidente della Repubblica, al quale ha presenziato anche il Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, è stata l’occasione per sottolineare l’importanza del ruolo del Prefetto sul territorio, definito “presidio di legalità” e “organi dello Stato a “geometria variabile”, per indicarne la vocazione all’adattamento e alla presa in carico di sfide e missioni che si presentano di volta in volta”.
I quattro neo consiglieri agrigentini, tutti provenienti dal liceo classico “Empedocle” di Agrigento, hanno conseguito la laurea con lode in giurisprudenza in diverse Università italiane e, prima di vincere il concorso per l’accesso alla carriera prefettizia, hanno svolto diverse professioni:
Erica Marturana: laureatasi a Roma e abilitata all’esercizio della professione forense, dopo aver svolto il tirocinio presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Roma, ha lavorato dapprima presso uno studio legale in Roma per poi ricevere un incarico presso l’Ufficio Legislativo del Ministero dell’Università e della Ricerca durante il Governo Draghi e, in seguito, un ulteriore incarico presso il medesimo Ufficio, durante l’attuale Governo Meloni, per poi essere nominata Commissario di Polizia e, successivamente, Consigliere di Prefettura;
Giuseppe Nuara: laureatosi a Palermo e abilitato alla professione forense, dopo il tirocinio presso il Tribunale Ordinario di Caltanissetta, ha svolto per diversi anni la professione di avvocato, conseguendo, altresì, il titolo di dottore di ricerca in diritto penale;
Michelangelo Sardo: laureatosi a Palermo, dopo aver svolto il tirocinio presso il Tribunale Ordinario di Agrigento, ha diretto – in veste di funzionario giudiziario – la prima Sezione Penale del Tribunale di Agrigento per un anno;
Alessandra Zaffuto: laureatasi a Milano e abilitata alla professione forense, dopo aver svolto il tirocinio presso la Corte d’Assise d’Appello di Milano, ha lavorato come funzionario amministrativo prima di essere nominata Consigliere di Prefettura.
I neoconsiglieri sono, adesso, impegnati, nella formazione della durata di un anno, consistente nella frequentazione del corso di formazione presso la Sede didattico-residenziale del Ministero dell’Interno “Carlo Mosca” di Roma, lo svolgimento del tirocinio operativo presso il Viminale e presso le Prefetture di residenza, per poter conseguire, al termine, il titolo di viceprefetti aggiunti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *