Racalmuto, recuperata dai privati la casa natale di Sciascia dove scrisse “Le parrocchie di Regalpetra” (ft)

Redazione

Cultura

Racalmuto, recuperata dai privati la casa natale di Sciascia dove scrisse “Le parrocchie di Regalpetra” (ft)

di Redazione
Pubblicato il Lug 12, 2019
Racalmuto, recuperata dai privati la casa natale di Sciascia dove scrisse “Le parrocchie di Regalpetra” (ft)

Recuperata dai privati la casa natale di Leonardo Sciascia. 

L’abitazione, dove lo scrittore nacque e visse per alcuni anni, era stata messa in vendita da alcuni eredi. La struttura, in stato di abbandono, è stata acquistata dal mecenate Pippo Di Falco, che ha recuperato l’edificio, contenente il mobilio originale e molto materiale tra riviste e libri, cui si aggiungono i circa 80mila titoli di proprietà dello stesso Di Falco.

L’associazione ‘Strada degli scrittori’ aggiunge così un’importante tappa al proprio percorso di conoscenza e valorizzazione del territorio.

La novità è stata presentata ieri sera durante l’evento ‘I miti e le pietre del Mediterraneo’, svoltosi nella Valle dei Templi e dedicato alla memoria dell’assessore regionale e archeologo Sebastiano Tusa, morto nel disastro aereo in Etiopia.

 Ma tra le novità c’è anche quella che riguarda la miniera di sale dell’Italkali, che vedrà il recupero di una galleria a oggi inutilizzata per le attività estrattive e la sua trasformazione in un museo della storia del sale, ripercorrendo gli anni tragici dei ‘carusi’ che Leonardo Sciascia raccontò nelle sue ‘Parrocchie di Regalpetra‘.

Foto-gallery di Diego Romeo


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04