Raffadali, Comune chiede 650 mila euro all’Asp per quote disabili

Redazione

Raffadali

Raffadali, Comune chiede 650 mila euro all’Asp per quote disabili

di Redazione
Pubblicato il Ott 10, 2019
Raffadali, Comune chiede 650 mila euro all’Asp per quote disabili

Dopo i comuni di Santa Elisabetta e Aragona adesso anche quello di Raffadali batte cassa all’Azienda Provinciale Sanitaria di Agrigento. L’Ente guidato da Silvio Cuffaro, infatti, ha chiesto la cifra di 659.478 euro in forza ad un decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Agrigento (sezione civile) a titolo di compartecipazione per i costi sostenuti dall’amministrazione per il ricovero di soggetti con disabilità psichiche in comunità alloggio.

L’Asp, che non si trova di certo per la prima volta in suddette situazioni, è corsa ai ripari affidando la pratica ad un avvocato esterno per opporsi al decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale. Nei mesi scorsi, come si diceva, anche il Comune di Aragona (oltre 1 milione di euro) e quello di Santa Elisabetta (oltre 300 mila euro) avevano chiesto il pagamento delle quote.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04