Rifiuti, presentazione del progetto “TuteliAmo Canicattì”

Redazione

Canicattì

Rifiuti, presentazione del progetto “TuteliAmo Canicattì”

di Redazione
Pubblicato il Dic 1, 2019
Rifiuti, presentazione del progetto “TuteliAmo Canicattì”

E’ in programma domani mattina, 2 dicembre, alle ore 10 nei locali della Sala Giunta del Municipio di Canicattì in corso Umberto, la conferenza stampa di presentazione delle iniziative legate alla Settimana Europea per la Riduzione dei rifiuti che si svolgerà a Canicattì dal 4 al 10 dicembre e che coinvolgono molte scuole di Canicattì e Camastra. Nel corso della conferenza stampa saranno presentate le singole iniziative di sensibilizzazione che si svolgeranno nelle scuole ma anche il concorso “TuteliAmoCanicattì, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado. Il concorso, che presenta due sezioni distinte e separate, una per le scuole primarie e secondarie di primo grado e una per le scuole secondarie di secondo grado, ha l’intento di stimolare la creatività e l’ingegno degli studenti, dando loro l’opportunità di riflettere ed essere più consapevoli dell’importanza della raccolta differenziata, del corretto smaltimento dei Rifiuti e della loro riduzione.

“Fra gli obiettivi della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti – spiegano gli organizzatori – c’è quello di sensibilizzare la società sulla corretta riduzione dei rifiuti, il riutilizzo dei prodotti, le strategie di riciclaggio dei materiali e sulle relative politiche dell’Unione europea e degli Stati membri.  Di fondamentale importanza anche riuscire a mobilitare e incoraggiare i cittadini europei a concentrarsi su quattro temi d’azione centrali della SERR e rafforzare le capacità degli attori coinvolti in questa settimana di iniziative,  fornendo loro strumenti sia di comunicazione sia di formazione”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04