Uccise operatore ecologico nel catanese, 58enne evade durante “permesso”

Redazione

Catania

Uccise operatore ecologico nel catanese, 58enne evade durante “permesso”

di Redazione
Pubblicato il Mar 22, 2019
Uccise operatore ecologico nel catanese, 58enne evade durante “permesso”

Le forze dell’ordine stanno dando la caccia a un uomo di 58 anni, Gesualdo Sapienza, che, dopo aver ottenuto dal magistrato di sorveglianza un permesso di necessità, che può essere concesso ai detenuti in caso di gravi problemi familiari, ieri mattina non è rientrato nel carcere di Volterra (Pisa) e nei suoi confronti è scattata una denuncia per evasione.

Ne dà notizia La Nazione.

Sapienza, che sta scontando una pena per omicidio volontario, nei giorni scorsi è partito da Volterra per dirigersi in Sicilia, dove vive la sua famiglia. Il 58enne nel 2011 è stato condannato a 14 anni e 8 mesi di reclusione per aver ucciso, con tre colpi sparati da un fucile da caccia, il 35enne Carmelo Ferraro, un operatore ecologico di Palagonia (Catania) che aveva fatto irruzione nella sua casa, minacciandolo con una spranga. Sapienza fu condannato per omicidio volontario, con l’attenuante della provocazione.

Nel luglio del 2017 un altro detenuto era evaso dal carcere di Volterra: si trattava del tunisino Ismail Kammoun, condannato all’ergastolo, sparito nel nulla durante un permesso premio.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04