Agrigento, 34 salme “ferme” a Piano Gatta: scintille tra Comune e ditta

Redazione

Agrigento

Agrigento, 34 salme “ferme” a Piano Gatta: scintille tra Comune e ditta

di Redazione
Pubblicato il Dic 27, 2018
Agrigento, 34 salme “ferme” a Piano Gatta: scintille tra Comune e ditta

Non c’è pace per le 34 salme che ad oggi sono letteralmente “parcheggiate” al cimitero di Piano Gatta in attesa di degna sepoltura. La vicenda – come scrive questa mattina il quotidiano La Sicilia – deriva da uno scontro frontale tra il Comune di Agrigento e la Global Service, ditta che si occupa della gestione del cimitero.

Tra contenziosi davanti al Tar e lentezze burocratiche a farne le spese sono certamente le famiglie che ad oggi non hanno trovato sistemazione per i cari defunti. La soluzione? Sembra ancora distante una qualsiasi forma di accordo. Basti pensare che la ditta ha citato il Comune – ad esempio – per la questione relativa alle 86 salme di migranti in seguito alla tragedia del naufragio di Lampedusa dell’ottobre 2013 (i morti furono oltre 350). Il Comune, invece, starebbe pensando alla risoluzione del contratto per inadempienze della stessa azienda. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04