Agrigento, inchiesta “Self Service”: chieste otto condanne in Appello

Redazione

Agrigento

Agrigento, inchiesta “Self Service”: chieste otto condanne in Appello

di Redazione
Pubblicato il Feb 8, 2019
Agrigento, inchiesta “Self Service”: chieste otto condanne in Appello

Sono otto le richieste di condanna avanzate dal sostituto procuratore generale Domenico Gozzo nell’ambito del processo d’Appello scaturito dall’inchiesta “Self Service”, un’operazione che fece luce su un presunto giro di tangenti all’ufficio tecnico comunale di Agrigento. 

L’accusa, al termine della requisitoria, ha chiesto la condanna dell’architetto Luigi Zicari a 5 anni di reclusione (in primo grado era stato condannato a 4 anni); 1 anno e 6 mesi per l’ex dirigente dell’UTC Sebastiano Di Francesco (2 anni in primo grado); 5 mesi per il veterinario Michele Lorgio. Per gli altri la richiesta di pena è rimasta invariata. Si tratta di Pietro Vullo, 47 anni, Roberto Gallo Afflitto, 47 anni, soci di fatto dello stesso studio, l’imprenditore Gerlando Tuttolomondo, 79 anni e i vigili urbani Rosario Troisi( 1 anno e 4 mesi), 59 anni, e Calogero Albanese (1 anno e 2 mesi)di 57 anni.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04