Lavoratori Hydrotecne: i sindacati chiedono istituzione tavolo prefettizio

Redazione

Agrigento

Lavoratori Hydrotecne: i sindacati chiedono istituzione tavolo prefettizio

di Redazione
Pubblicato il Dic 28, 2018
Lavoratori Hydrotecne: i sindacati chiedono istituzione tavolo prefettizio

A seguito dell’interdittiva antimafia nei confronti della società Girgenti Acque, le segreterie FIOM CGIL, FIM-CISL E UILM, preoccupati per la situazione dei 150 lavoratori della Hydrotecne, avevano richiesto un incontro immediato con il commissario Gervasio Venuti il quale si è rifiutato  in quanto, l’incarico affidatogli  è riferito solo alle funzioni e servizi di Girgenti Acque; adesso le stesse segreterie chiedono al Prefetto di Agrigento Dario Caputo  l’istituzione di un tavolo prefettizio con la presenza del Commissario Venuti, e dell’Ati Ag 9.

“Facciamo presente, scrivono le segreterie dei sindacati sopra citati, che Hydrotecne è una società interamente partecipata e controllata da Girgenti Acque; tra le due società è stato stipulato un contratto di rete con rogito notarile con il quale sostanzialmente si autorizzavano i lavoratori della Hydrotecne a svolgere finzioni e servizi e a prestare attività distintive assieme ai lavoratori di Girgenti Acque. Dunque a nostro avviso, sottolineano ancora le segreterie, tra i lavoratori delle due società non dovrebbe esserci nessuna distinzione. Chiediamo l’istituzione di un tavolo prefettizio con la presenza del Commissario e dell’Ati Ag 9″. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04