Manomettono scena di incidente mortale: chiesto processo per 5 agrigentini

Redazione

Agrigento

Manomettono scena di incidente mortale: chiesto processo per 5 agrigentini

di Redazione
Pubblicato il Dic 3, 2019
Manomettono scena di incidente mortale: chiesto processo per 5 agrigentini

Il sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento Alessandra Russo ha avanzato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di cinque persone che da oggi sono indagate per omicidio colposo e favoreggiamento. Si tratta di Domenico D’Agostino, 47 anni titolare di una ditta di autonoleggio, e dei suoi quattro dipendenti: Erminio Votano, 60 anni di Agrigento; Fabio Messina, 30 anni di Agrigento; Faouzi Zouabi, 55 anni residente a Lampedusa e Carmelo Annibale, 39 anni di Agrigento. 

La prima udienza preliminare si celebrerà il prossimo 10 febbraio davanti il Gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco. 

La vicenda risale all’aprile scorso quando nel pieno centro di Lampedusa il 65enne Giovanni D’Ippolito fu travolto da un’auto mentre si trovava seduto davanti la propria abitazione tra le vie Duse e Verdi. L’uomo fu trasportato all’ospedale Civico di Palermo dove dopo pochi giorni morì. Secondo gli inquirenti il 65enne fu travolto da una Reanualt Scenic, sfuggita al controllo di Messina che, mentre la stava lavando, avrebbe disinserito il freno a mano con il mezzo parcheggiato in discesa. Dopo il tragico schianto, secondo gli inquirenti gli indagati avrebbero manomesso la scena dell’incidente sostituendo la Renault Scenic   – nel frattempo ripulita e spostata in un parcheggio – con un Fiat Doblò e avrebbero anche eliminato evidenti tracce ematiche del 65enne.  L’accusa di favoreggiamento riguarda Votano, Annibale e Zouabi perché avrebbero eluso le investigazioni dei carabinieri di Lampedusa. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04