“Minacce e pistolettate contro un’auto”, agrigentino a processo

Redazione

Agrigento

“Minacce e pistolettate contro un’auto”, agrigentino a processo

di Redazione
Pubblicato il Mar 16, 2019
“Minacce e pistolettate contro un’auto”, agrigentino a processo

Il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Infantino, ha rinviato a giudizio, in accoglimento delle richieste della Procura della Repubblica, Gianfranco Infantino, 32 anni, originario della Città dei Templi.

L’uomo è accusato di aver minacciato due coniugi e di aver sparato tre colpi di pistola all’indirizzo dell’automobile degli stessi mentre questa era parcheggiata.

La vicenda per la quale l’agrigentino andrà a processo è del giugno dello scorso anno. Vittima delle presunte minacce un altro agrigentino, coinvolto negli anni scorsi, proprio come Infantino, nell’operazione antidroga “I soliti ignoti” che avrebbe svelato un giro di droga e di rapine.

Infantino ha nominato come difensore l’avvocato Calogero Giudice e dovrà presentarsi davanti al giudice il prossimo 10 maggio per l’accusa di minacce, porto illegale di arma da fuoco e danneggiamento. Quest’ultimo reato per aver esploso alcuni colpi di pistola contro la vettura danneggiandone il cofano, il paraurti e il lunotto.

L’ultimo arresto del 32enne è stato effettuato nelle scorse settimane per furto e violazione della sorveglianza speciale, quando l’uomo fu fermato dai carabinieri, la sera di Ognissanti, in via XXV Aprile oltre l’orario consentito.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04