Premio Ignazio Buttitta, ecco tutti i vincitori

Redazione

| Pubblicato il lunedì 04 Luglio 2022

Premio Ignazio Buttitta, ecco tutti i vincitori

Ecco i vincitori
di Redazione
Pubblicato il Lug 4, 2022

Il  “Premio di Arte e Cultura Siciliana Ignazio Buttitta” 23^ edizione,  è approdato quest’anno nella prestigiosa ed unica location del Teatro Tempio di Giunone, grazie alla disponibilità del Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento

Il prestigioso Premio letterario, promosso dal  Centro artistico culturale “Renato Guttuso” di Favara, presieduto da Lina Urso Gucciardino, ha visto la presenza di un folto ed interessato pubblico. La manifestazione, presentata dai giornalisti Daniela Spalanca e Giuseppe Moscato., che ha curato anche la direzione artistica, ha visto anche l’esibizione della pianista Rita Capodicasa, della giovane promessa del canto Elisea Sciacca, dei musicisti e cantautori Antonio Zarcone e Giuseppe Maurizio Piscopo, e del chitarrista Tom Sinatra. 

Sono stati oltre 500 i poeti e gli scrittori che, amanti dell’arte e della cultura siciliana, hanno partecipato al Concorso letterario, elaborati provenienti da ogni parte d’Italia ed anche dall’estero. Ecco i vincitori:

PREMI LETTERARI  – 

  Sezione Poesia: 

1° ex aequo: “Vecchiu” di Graziella Torrisi – “Sciumi di paroli” di Rosa Di Martino;  

2° ex aequo: “Scinni ca ti vasu” di Giuseppe Mallia – “Nivica” di Salvatore Amico; 

3°  “Ogni pena passa” di Grazia Dottore.

Sezione Cuntu: 

1° ex aequo: “E la pazienza finì” di Clementina Rotolo – “U misteri di nonni” di Vincenzo Campo; 2° “U miraculu di Rocca di Surfaru” di Maria Rosa Vicari; 

3° ex aequo: “Ricordu u passatu” di Maria Assunta Maglio –  “Nfernu” di Giovanni Macrì.

LIBRI

Poesie in italiano: 

1° “Stille Fugaci” di Gioacchino Di Giovanni; 

2° “Il restauro delle linee” di Lorenzo Spurio. 

Poesie in siciliano: 

1° ex aequo: “Petri senza tempu” di Nino Barone –  “Li cosi semplici” di Giovanni Grasso; 

2° “In anno pestilentie” di Mario G. Tamburello; 

3° “U cuntu da nascita de Dei”  di Alfonso Craparo.

Saggi letterari: 

1° “Una rilettura del Gattopardo” di Federico Guastella; 

2° “La lingua di Koine”  di Nino Barone; 

3° “Mario Gori” di Marco Scalabrino.

Saggi storici: 

1° “Quando i Rangers vennero in Sicilia” di Pasquale Cucchiara; 

2° “Al destino non si sfugge” di Santina Paradiso.

Sezione Folklore. 

1° “La Pasqua a Lucca Sicula”  di Antonio Oliveri

Sezione Musica: 

1° ex aequo: “La Sagra del Signore della nave da Luigi Pirandello a Michele Lizzi” di Rita Capodicasa –   “Vitti na crozza – La storia della musica dei Fratelli Li Causi”  di  Giuseppe Maurizio Piscopo e Antonio Zarcone.

 Sezione Fotografia: 

1° “Gente Mia” di Gianfranco Jannuzzo.

Sezione Narrativa: 

1° ex aequo: “Le Siciliane” di Gaetano Savatteri –  “L’arte della salvezza- Storia di Marck Art” di Carmelo Sardo; 

2° “Tempo dell’anima, variabile e incerto”-  di Peppe Zambito.

Accanto alla Concorso letterario, sono stati consegnati anche i “Premi
Speciali”
destinati a siciliani che si sono particolarmente distinti nel campo
lavorativo, sociale, artistico, sportivo, culturale, del volontariato, del giornalismo. Questi i premiati:

Salvatore Urso (alla memoria), presidente del Gruppo comunale AIDO di Favara; 

Lorenzo Reina artista-pastore creatore del Teatro Andromeda; 

Giuseppe Cacocciola architetto, virtuoso della fotografia; 

Salvatore Fazio giornalista RAI; 

Salvatore Marullo collezionista di strumenti di comunicazione, radio storiche e strumenti musicali; 

Tom Sinatra musicista, virtuoso della chitarra; 

Franco Fasulo artista poliedrico, pittore. 

Domenico Centamore attore protagonista di “Makari”; 

di Redazione
Pubblicato il Lug 4, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl