Agrigento

Valorizzare i beni culturali di Lampedusa, stipulato accordo tra parco Valle dei Templi e Fondazione Visioni d’autore

"Un importante passo verso la valorizzazione del nostro patrimonio culturale", ha dichiarato il direttore del Parco Roberto Sciarratta

Pubblicato 6 giorni fa

Stipulato l’Accordo di Partenariato tra il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento e la Fondazione Visioni d’Autore, per la gestione e la valorizzazione dei beni culturali a Lampedusa. A sottoscrivere la convenzione sono stati il Direttore del Parco, Roberto Sciarratta, e la Presidente della Fondazione, Rosangela Mannino. All’incontro hanno partecipato anche Luca Siragusa e Andrea Pavia, che insieme costituiscono Pelagies, l’Ats che unirà la Fondazione Visioni d’Autore Mannino Rosangela Sirio Ets e l’Hub Turistico Lampedusa, nella gestione del Museo Archeologico delle Pelagie, Dammuso Grande di Casa Teresa, aree archeologiche di Cala Salina, Piazza Brignone e Necropoli paleocristiana di Cala Palme. Per il Parco erano presenti l’Archeologa Maria Concetta Parello e l’ingegnere Salvatore Pace, membri, insieme al Direttore Sciarratta, del Tavolo Tecnico di promozione e monitoraggio dell’accordo.
Questo importante passo segna un impegno congiunto per promuovere e preservare il ricco patrimonio culturale della regione, rendendo Lampedusa un’attrattiva turistica di livello nazionale e internazionale.
La collaborazione prevede la realizzazione di itinerari culturali, eventi, iniziative educative e molto altro, basati sui principi di inclusività e sostenibilità”
, dichiara il direttore Sciarratta. “Siamo entusiasti di dare il via a questa partnership che si propone di valorizzare al meglio i tesori archeologici e paesaggistici di Lampedusa, arricchendo l’offerta culturale dell’isola. Grazie alla Fondazione Visioni d’Autore per il prezioso contributo e a tutti coloro che hanno reso possibile questo importante passo verso la valorizzazione del nostro patrimonio culturale“, ha concluso il direttore del Parco Valle dei Templi.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *