banner-emergenza-coronavirus

Coronavirus, medico di Sciacca verso guarigione: “fu paziente 1” della provincia di Agrigento

Redazione

Apertura

Coronavirus, medico di Sciacca verso guarigione: “fu paziente 1” della provincia di Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Mar 24, 2020
Coronavirus, medico di Sciacca verso guarigione: “fu paziente 1” della provincia di Agrigento

In un momento particolarmente difficile e pieno di sofferenza, arriva finalmente una buona notizia in tema di Coronavirus. Le condizioni di salute della dottoressa di Sciacca, la “paziente1” della provincia di Agrigento, migliorano giorno dopo giorno ed è risultata anche negativa al primo tampone valido ai fini della completa guarigione. Un altro ne verrà effettuato nelle prossime 48 ore e si spera sia anche questo negativo. Era il 6 marzo scorso quando il medico di Sciacca risultò essere positivo al Covid-19 diventando il “paziente1” dell’agrigentino. A darne notizia è l’Asp di Caltanissetta. Il medico, infatti, è ricoverata presso l’ospedale S.Elia del capoluogo nisseno che riferisce che la paziente “ha recuperato quasi completamente il suo stato di salute”.

LA nota dell’Asp di Caltanissetta.  “Oggi pomeriggio ha perso la vita il cittadino di Riesi ricoverato prima in Malattie infettive e successivamente in Terapia Intensiva Ricoverato un nuovo paziente in malattie Infettive. Il numero dei ricoverati presso il PO Sant’Elia rimane costante a 17 di cui 4 in Terapia Intensiva. Passa da n.13 a n.15 il dato dei domiciliati e positivi al test, che si trovano a casa in sorveglianza attiva ed in condizioni non meritevoli di ricoveroIl nuovo ricovero nel reparto di Malattie Infettive riguarda un cittadino di Serradifalco, appartenente ad un focolaio già identificato. Ricoverati all’Ospedale di Caltagirone abbiamo un paziente di Niscemi ed una di Caltanissetta. Con il decesso del paziente di Riesi il numero dei decessi in provincia sale a 2.  Sentito il Direttore delle Malattie Infettive, dott. Giovanni Mazzola, arrivano notizie confortanti sia sul primo tampone negativo della paziente di Sciacca (il secondo verrà fatto a breve per la valutazione pre-dimissione, tenendo conto che la paziente ha recuperato quasi completamente il suo stato di salute), sia sugli immediati effetti positivi del farmaco tocilizumab somministrato a 4 pazienti opportunamente selezionati e compatibili con la somministrazione.”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings