Apertura

“Diffonde sui social foto hot dell’amica”, condannata 37enne di Canicattì

Una 37enne di Canicattì ha patteggiato un anno, sei mesi e venti giorni per revenge porn

Pubblicato 3 settimane fa

Un anno, sei mesi e venti giorni di reclusione per aver scattato e diffuso sui social network le foto intime di una ex amica. Una 37enne di Canicattì – A.S. – ha patteggiato la pena per il reato di revenge porn. A ratificare l’accordo processuale è stato il giudice per l’udienza preliminare Iacopo Mazzullo. La vicenda risale al 2023.

La vittima, ex amica dell’imputata, sarebbe venuta a conoscenza della diffusione di sue foto intime sui social network. Immagini che sarebbero state anche stampate e affisse in alcuni bar della città. Dopo la denuncia sono scattati gli accertamenti e la polizia, tramite l’analisi dei cellulari, è risalita alla 37enne. Quest’ultima, attraverso la sua legale Santina Campo, ha deciso di patteggiare la condanna ed evitare così un vero e proprio processo. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *