Sterminata intera famiglia, spara e uccide moglie e i suoi due figli: poi si suicida (foto)

Redazione

Apertura

Sterminata intera famiglia, spara e uccide moglie e i suoi due figli: poi si suicida (foto)

di Redazione
Pubblicato il Dic 9, 2018
Sterminata intera famiglia, spara e uccide moglie e i suoi due figli: poi si suicida (foto)

Un’intera famiglia sterminata.

E’ successo a Paternò, nel catanese, dove un consulente finanziario Gianfranco Fallica di 35 anni ha ucciso a pistolettate la moglie Cinzia Palumbo di 34 anni e i suoi due figli Daniele di 6 anni e Gabriele di 4  anni.

L’uomo si e’ poi tolto la vita. La strage e’ avvenuta nella casa di via Libertà 25, nel centro di Paterno’. Aa chiamare i soccorsi sono stati i parenti, che non avevano piu’ avuto notizie dei loro familiari.

Secondo quanto si è appreso nell’appartamento sarebbe stata trovata una pistola che l’uomo deteneva regolarmente e sarebbe l’arma che il 32enne avrebbe usato per uccidere la moglie e i loro due figli maschi. La tragedia si è consumata nell’abitazione della famiglia, nel centro di Paternò, grosso comune a vocazione agricola a 25 chilometri da Catania.

Possibile movente del delitto la gelosia. L’arma era detenuta legalmente.

E’, dunque, un omicidio-suicidio la tragedia familiare avvenuta oggi a Paternò. E’ l’ipotesi concreta di carabinieri e Procura di Catania dopo il sopralluogo del medico legale.

Gianfranco Fallica, il consulente finanziario di 35 anni ha ucciso con una pistola calibro 22 la moglie Vincenza Palumbo, di 34 anni, e poi i suoi due figli, di 6 e 4 anni, e poi si è suicidato. I corpi della donna e dei bambini erano sul letto, quello dell’uomo a terra con accanto l’arma. A fare il tragico ritrovamento e’ stato il padre della donna, allarmato dal fatto che non si erano fatti sentire. In possesso di una copia delle chiavi dell’appartamento e’ entrato in casa e ha fatto la tragica scoperta, ed ha avvisato i carabinieri. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta coordinata dal procuratore Carmelo Zuccaro, dall’aggiunto Ignazio Fonzo e dal sostituto Santo Di Stefano, ed ha disposto l’autopsia.

Una voce di donna squarcia il silenzio di via Libertà: è quella della madre di Cinzia Palumbo, la giovane donna uccisa insieme con i due figli in casa dal marito Gianfranco Fallica che poi si e’ tolto la vita. Sotto la palazzina di due piani dove viveva la famiglia, al civico 25, i giornalisti vengono tenuti a distanza mentre c’e’ un via vai di parenti e amici della coppia. Ultimati i rilievi degli investigatori, le quattro salme saranno trasferite all’obitorio dell’ospedale “Cannizzaro” di Catania.

Depressione? Ma quale depressione. Gianfranco era una persona splendida, tutta dedita alla famiglia, un bravo ragazzo”. Per noi e’ stata una doccia fredda… Io l’ho saputo da Facebook…”. Lo ha affermato Paolo Bruno, cugino di Gianfranco Fallica, l’uomo di 35 anni che a Paterno’ ha ucciso con una pistola calibro 22 la moglie Vincenza Palumbo, i loro figli di 6 e 4 anni e poi si e’ suicidato. Il cugino “non sa spiegarsi” le cause della tragedia ed “esclude un momento di depressione e cause economiche” alla base dell’omicidio-suicidio. “A settembre mi ha mandato un messaggio su whatsapp dicendomi che stava trasferendo la sua agenzia. Era un ragazzo speciale, di sani principi”.

 

Sterminata intera famiglia, spara e uccide moglie e due figli: poi si suicida


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04