Terremoto nel catanese, 28 feriti; domani vertice di Salvini e Musumeci (ft e vd)

Redazione

Apertura

Terremoto nel catanese, 28 feriti; domani vertice di Salvini e Musumeci (ft e vd)

di Redazione
Pubblicato il Dic 26, 2018
Terremoto nel catanese, 28 feriti; domani vertice di Salvini e Musumeci (ft e vd)

E’ di 28 feriti lievi ricoverati in ospedale il primo bilancio del sisma a Catania, secondo quanto riferito dal Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, al termine di un sopralluogo aereo sulle zone colpite e di una riunione in Prefetture per coordinare i soccorsi.

Borrelli ha riferito anche di “circa 500 richieste di sopralluogo finora pervenute” a seguito del terremoto.

E ha annunciato l’arrivo nelle zone colpite di un team di esperti della Protezione civile per dare supporto alle persone colpite.

Intanto, il ministro Matteo Salvini domani sarà a Catania per visitare i luoghi colpiti dal sisma. Oggi a seguito di una scossa verificatesi nelle prime ore della mattina, e causata dall’attività eruttiva dell’Etna, danni e crolli in abitazioni e alcune chiese hanno interessato la zona del catanese e in particolare i comuni di Zafferana Etnea, Acireale, Aci Sant’Antonio, Aci Catena, Aci Bonaccorsi e Santa Venerina.

Anche il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci incontrerà alle 19 i sindaci dei sei Comuni maggiormente colpiti dal terremoto di stamane nel Catanese. L’appuntamento con i primi cittadini di Acireale, Aci Bonaccorsi, Aci Sant’Antonio, Santa Venerina, Viagrande e Zafferana Etnea e’ a San Giovanni La Punta, nella sede della Protezione civile regionale (in via Taormina, 1). Al momento la situazione piùcritica è a Zafferana Etnea e in particolare nelle frazioni Fleri, Pisano e Poggiofelice, dove ci sono parecchi edifici danneggiati. Nel frattempo, il governatore ha attivato la Protezione civile regionale e il Corpo forestale.

La prima, grazie ai volontari, ha già attivato, l’assistenza ai cittadini e, insieme ai tecnici del Genio civile, le squadre per il censimento dei danni.

La seconda, con i propri mezzi, sta intervenendo nell’area interessata per liberare le strade dai calcinacci caduti. Al termine dell’incontro – al quale parteciperanno anche gli assessori alla Salute Ruggero Razza, alle Infrastrutture Marco Falcone e il capo della Protezione civile regionale Calogero Foti – il presidente Musumeci terrà un punto stampa.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04