Canicattì, evase e rapinò tabaccheria: condannato a 3 anni e 8 mesi

Redazione

Canicattì

Canicattì, evase e rapinò tabaccheria: condannato a 3 anni e 8 mesi

di Redazione
Pubblicato il Giu 26, 2019
Canicattì, evase e rapinò tabaccheria: condannato a 3 anni e 8 mesi

Il Gup del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto ha condannato a tre anni e otto mesi di reclusione Vincenzo Tiranno, 37 anni di Canicattì, accusato di rapina ed evasione. 

Tiranno, che stava scontando una condanna ai domiciliari, evase e prese di mira una tabaccheria del paese. Fondamentali per individuare il responsabile furono le dichiarazioni della titolare dell’esercizio commerciale, di alcuni passanti ma soprattutto le immagini della videosroveglianza. Il 37enne fu bloccato poco dopo dai carabinieri della locale Compagnia. 

Tiranno è difeso dall’avvocato Calogero Meli. L’accusa, che aveva chiesta la condanna a 3 anni e 6 mesi, è rappresentata dal pm Emiliana Busto.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04