Canicattì, l’ex politico Vincenzo Lo Giudice torna in libertà

Redazione

Canicattì

Canicattì, l’ex politico Vincenzo Lo Giudice torna in libertà

di Redazione
Pubblicato il Giu 24, 2019
Canicattì, l’ex politico Vincenzo Lo Giudice torna in libertà

Vincenzo Lo Giudice, ex politico dell’Udc, coinvolto nella maxi inchiesta “Alta Mafia”, torna libero. Lo ha stabilito il Tribunale di Sorveglianza di Agrigento Walter Carlisi che ha concesso la libertà all’ormai ottantenne originario di Canicattì “anticipando” di un mese e mezzo la scarcerazione. 

Vincenzo Lo Giudice, una delle figure principali dell’operazione Alta Mafia che nel 2004 fece luce su rapporti tra mafia, politica e imprenditoria, stava scontando la seconda condanna – dopo quella già espiata per mafia – in regime di detenzione domiciliare. Lo scorso marzo, durante un controllo della polizia, Lo Giudice non rispose al citofono e venne denunciato. Il pm Gloria Andreoli, per questa contestazione, aveva anche chiesto l’archiviazione che è avvenuta su disposizione del gip Stefano Zammuto. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04