Catania, dai domiciliari in carcere per aggravamento della misura cautelare

Redazione

Catania

Catania, dai domiciliari in carcere per aggravamento della misura cautelare

di Redazione
Pubblicato il Mag 30, 2017
Catania, dai domiciliari in carcere per aggravamento della misura cautelare

I Carabinieri della Tenenza di Mascalucia (CT) hanno arrestato Vito Andrea Fichera, 21enne del luogo, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Catania.

Il giovane, già sottoposto agli arresti domiciliari dal 21 aprile scorso poiché ritenuto responsabile di furto di energia elettrica, in più circostanze ha disatteso  i vincoli restrittivi così, su segnalazione dei Carabinieri, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il presente provvedimento di aggravamento della misura restrittiva.

Il 21enne dovrà scontare la pena residua di 2 anni e 10 mesi di reclusione. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04