Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: tre denunce

Redazione

Catania

Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: tre denunce

di Redazione
Pubblicato il Lug 18, 2019
Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: tre denunce

Nell’ambito dell’attività ispettiva intrapresa al fine di individuare gli indebiti percettori del “reddito di cittadinanza” i Carabinieri del Comando Provinciale, rappresentati dalle Stazioni territorialmente competenti, e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, nei giorni scorsi  hanno ottenuto i seguenti risultati:

Denunciato un 46enne di Belpasso (CT), trovato a svolgere in nero la mansione di pasticciere all’interno di una bar di via Cardinale Dusmet a Catania.

Denunciato un 59enne di Riposto (CT), trovato a svolgere in nero la mansione di pizzaiolo all’interno di un ristorante ubicato a Mascali in via Fornazzo – Linguaglossa.

Denunciato un 41enne di Catania, trovato a svolgere in nero la mansione di salumiere all’interno di un supermercato ubicato a Riposto (CT) in piazza Giacomo Matteotti.

Mentre si è già provveduto a sanzionare i titolari degli esercizi commerciali per l’impiego di manodopera in nero, sono in corso di quantificazione le somme indebitamente percepite dai denunciati tramite le loro carte magnetiche, opportunamente poste sotto sequestro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04