Operazione Jungo, il Capitano Leccese: “smantellata una florida piazza di spaccio” (vd)

Irene Milisenda

Catania

Operazione Jungo, il Capitano Leccese: “smantellata una florida piazza di spaccio” (vd)

Pubblicato il Mag 26, 2020
Operazione Jungo, il Capitano Leccese: “smantellata una florida piazza di spaccio” (vd)

I Carabinieri del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito, su delega della Procura Distrettuale etnea, nelle province di Catania, Messina, Trapani e Rimini, una ordinanza di custodia cautelare e sequestro preventivo nei confronti di 46 persone legati al clan “Brunetto” articolazione della famiglia “Santapaola-Ercolano” , Cosa Nostra catanese.

Una lunga indagine che ha permesso di smembrare una florida piazza di spaccio di sostanze stupefacenti, attiva 24h, nel quartiere Jungo di Giarre. L’associazione mafiosa si occupava di estorsione ai danni di commercianti ed esercenti giarresi, e tra le attività controllava tramite una schedatura dei residenti del quartiere Jungo il voto cercando di influire durante le elezioni politiche; sequestrate anche molte armi e 50 chili di sostanze stupefacenti di vario tipo”. Cosi il Capitano Luca Leccese, Comandante Compagnia Carabinieri Giarre.

L’intervista al Capitano Leccese

Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings