Operazione “Perieci”: 8 arresti per traffico di stupefacenti, rapine, armi e furti (ft e vd)

Redazione

Cronaca

Operazione “Perieci”: 8 arresti per traffico di stupefacenti, rapine, armi e furti (ft e vd)

di Redazione
Pubblicato il Nov 16, 2018
Operazione “Perieci”: 8 arresti per traffico di stupefacenti, rapine, armi e furti (ft e vd)

I carabinieri del comando provinciale di Enna, hanno arrestato otto persone di cui due ai domiciliari con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti con l’aggravante di aver commesso il fatto avvalendosi delle condizioni di assoggettamento e omertà tipiche dell’associazione di tipo mafioso, traffico, cessione e commercio di sostanza stupefacenti, furto aggravato, ricettazione, rapina e porto di pistola in pubblico.

I provvedimenti scaturiscono dall’attività investigativa condotta su un gruppo di pregiudicati contigui alla famiglia mafiosa di Pietraperzia, in provincia di Enna, alla quale venivano periodicamente versate somme di denaro e che autorizzava di fatto la rete di trasporto, commercializzazione e distribuzione di cocaina, marijuana e hashish.

Il gruppo di riferimento colpito è quello capeggiato da Giuseppe Di Marca, 35 anni, figura di spicco nell’organizzazione criminale, affiancato da Giovan Battista Di Marco, Ivan Bavuso e Gianfilippo Di Natale che concorrono nel reato associativo, mentre ai restanti quattro vengono contestati reati contro il patrimonio, comunque collegati all’attività del gruppo criminale.

I provvedimenti scaturiscono dall’attività investigativa, condotta, tra il dicembre 2015 ed il luglio 2018, su un gruppo di pregiudicati locali contigui alla cosca mafiosa di Pietraperzia cui venivano periodicamente versate somme di denaro e che autorizzava di fatto la rete di trasporto, commercializzazione e distribuzione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish. Numersissimi gli episodi di spaccio di cocaina, marijuana e hashish del gruppo, costante punto di riferimento per la commercializzazione degli stupefacenti nella zona.

Le attività investigative hanno inoltre fatto emergere la diversi delitti contro il patrimonio anche al fine di procurarsi somme di denaro per finanziare il traffico di stupefacenti. Tra questi il  furto di un furgone di una catena di vendita di elettrodomestici a Enna il 30 maggio 2016, la tentata rapina armata, il 3 giugno 2016, a una tabaccheria di Barrafranca e il furto, il 15 dicembre 2016 ai danni di un ‘totem’ cambia soldi di un bar di Caltanissetta, nonchè il tentato furto, il 21 gennaio 2017, in un’abitazione di Serradifalco (Caltanissetta).

Nel dettaglio, sei i provvedimenti di custodia in carcere nei confronti di Giuseppe Di Marca, ennese di 35 anni, Giuseppe Di Marca, 35enne di Pietraperzia, Giovan Battista Di Marca, 41enne di Enna, Ivan Bavuso, ennese di 23 anni, residente a Pietraperzia, Gianfilippo Di Natale, ennese di 22 anni e Manuel Aiello, 24enne di Enna; per due scattati gli arresti domiciliari: Eros Russo, 30 anni, e Carmelo Ponticello, 51 anni, entrambi di Caltanissetta.

Nel corso delle perquisizioni domiciliari sono stati trovati 2 chili di marijuana e 300 grammi di cocaina, nella disponibilità di Giovan Battista Di Marco, arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04