Rapina e furto, tre arresti e un obbligo dimora

Redazione

Cronaca

Rapina e furto, tre arresti e un obbligo dimora

di Redazione
Pubblicato il Mar 20, 2020
Rapina e furto, tre arresti e un obbligo dimora

Gli agenti del Commissariato di Pachino hanno eseguito un’ordinanza di misure cautelare nei confronti di quattro persone, accusati a vario titolo di furto e rapina.

In carcere è finito Maicol Zisa, 27 anni; ai domiciliari Salvatore Pelligra, 26 anni, e Alessandro Vizzini, 28; mentre un 24enne è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Pachino e obbligo di firma giornaliera.

Ai quattro sono contestati due episodi messi a segno a due bar di Pachino, nel Siracusano, a gennaio e febbraio scorso.

Rapina e furto, tre arresti e un obbligo dimora: le immagini dei colpi

Le indagini hanno preso il via grazie all’acquisizione dei filmati delle telecamere interne di un bar: il 6 gennaio scorso, Zisa, Pelligra e il 24enne dopo aver fatto cacciato dal locale i clienti si sarebbero impossessati del denaro contenuto nelle macchinette videopoker e cambia soldi, per 4 mila 850 euro. Zisa e Vizzini, l’11 febbraio scorso, avrebbero rapinato il titolare di un altro bar: prima lo avrebbero intimorito e poi picchiato con schiaffi e pugni, e si sarebbero impossessati di 260 euro e di vari biglietti “gratta e vinci” per 50 euro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings