Green pass, Uilpa: “il 10% di Poliziotti Penitenziari non risulta vaccinato”

Redazione

| Pubblicato il giovedì 14 Ottobre 2021

Green pass, Uilpa: “il 10% di Poliziotti Penitenziari non risulta vaccinato”

di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021

 “Sembra che circa il 10% di Poliziotti Penitenziari non risulta vaccinato in Sicilia. Pertanto potrebbero mancare circa 300 agenti”. Cosi’ Gioacchino Veneziano, segretario generale della UilPa Polizia Penitenziaria Sicilia, in merito all’obbligo del green pass a partire da domani nelle carceri. “Purtroppo – aggiunge – se questo numero non scendera’ per effetto dell’avvenuta vaccinazione o l’effettuazione di tamponi rapidi, tale assenza si sommera’ alla carenza di oltre 1000 unita’ di Polizia penitenziaria, con ripercussioni ulteriori per l’ordine e la sicurezza in tutti i servizi istituzionali del Corpo”. “Noi siamo stati chiari come sindacato – insiste il leader della Uil di settore – e’ cioe’, finche’ il vaccino non sara’ reso obbligatorio, la sicurezza del lavoratore deve essere a carico dell’amministrazione, quindi anche il costo dei tamponi rapidi”. “Infine – conclude Gioacchino Veneziano della Uil – qualcuno deve spiegarci perche’ gli avvocati e i familiari dei detenuti che entrano nelle carceri vengono esentati dall’obbligo del green pass per accedere, di contro, chi ci lavora lo deve obbligatoriamente avere, pena l’impossibilita’ ad accedere con la totale perdita dello stipendio!”.

di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl